FOSCARINI

Foscarini, nuovo arrivo nel nostro showroom, una realtà che dà forma ai propri sogni.
Un laboratorio tecnologico e creativo che insieme a tanti altri designer di tutto il mondo, immagina, sviluppa e produce non solo lampade ma emozioni. Un’azienda libera, appassionata, fuori dagli schemi e dentro il mondo in cui vive e lavora. Questo è Foscarini.
Un percorso progettuale e tecnologico che esplora un intero universo di materiali, soluzioni, sperimentazioni, senza barriere mentali o limiti tecnici. Un atelier di ricerca e contemporaneamente un’organizzazione produttiva, commerciale e logistica flessibile, efficace e di qualità totale, per una gamma di prodotti diffusa in tutto il mondo: dalla più piccola lampada da tavolo, alla più grande scenografia luminosa. Foscarini, una personalità speciale nel mondo dell’illuminazione.

FOSCARINIFoscarini è un’azienda focalizzata sullo sviluppo di nuovi prodotti, ma decide di realizzare solo progetti che esprimono nuove idee.
Questo è il concetto fondamentale: come una lampadina che si accende nella mente guardando un primo schizzo su un foglio, o semplicemente parlando con un designer. Da questa intuizione, inizia un lavoro rigoroso di sviluppo che può durare anche anni. Una ricerca progressiva di immediatezza e profondità, un’analisi di materiali, forme, processi, modalità d’uso che può portare a risultati completamente diversi dal concept di partenza.
Ecco perché le lampade Foscarini sono così innovative e al tempo stesso hanno dimostrato di saper durare, oltre le mode del momento, come autentici classici di oggi e di domani.

Più di 50 modelli, più di 20 materiali, più di 30 designer, per una collezione in cui ogni lampada racconta una storia personale, risolve esigenze concrete, crea situazioni inconfondibili. Con una semplicità sorprendente, una tecnologia che c’è ma non si vede, una logica impeccabile nell’andare oltre tutte le convenzioni ed i luoghi comuni. Già dalle sue origini, agli inizi degli anni ’80, Foscarini si distingue dalle altre aziende produttrici di lampade in vetro di Murano, nel non avere una propria fornace: di volta in volta, veniva scelto il fornitore più adatto alle esigenze del progetto. Una libertà produttiva che ha portato Carlo Urbinati e Alessandro Vecchiato, prima designer e poi manager dell’azienda, a sperimentare materiali e processi diversi dal vetro soffiato, fino a dare vita ad una collezione molteplice nelle ispirazioni, nelle materie prime e nelle tecnologie, in continua evoluzione come il mondo nel quale abitiamo.

Lascia un commento